Fluxes. Puntata 9

All’inizio di ogni anno il mio sopito desiderio di cambiamento si riaffaccia con prepotenza. Ma non si esibisce nella quotidianità, quanto nella voglia di provare a cambiare, rivoluzionare forse è la parola giusta, questo luogo.

Non tanto dal punto di vista grafico, quanto di piattaforma. Adoro Squarespace e ormai da 10 anni è il software che utilizzo per riempire queste pagine. Ma da qualche giorno mi sono accordo, tramite questa check page di google, di avere dei tempi di caricamento davvero folli.

Immagino, peraltro, molto penalizzanti da un punto di vista SEO.

Ora mi domando quanto diamine di codice spazzatura ci sia qui sotto per appesantire così tanto i tempi di caricamento. E cosa ben peggiore è che ci capisco poco o nulla.

Sto valutando Ghost, no WordPress, è fuori discussione. Per me davvero troppo complesso per come è stato pensato. Dicevo, Ghost. Sembra una roba ancora più da smanettoni, ma mi sto facendo aiutare in una possibile migrazione di test.

Non so se se ne farà qualcosa, anche perché alla fin fine mi ritrovo a riflettere sul fatto di aver già probabilmente raggiunto chi mi avrebbe voluto leggere comunque e a questo punto di vita del blog forse mi interessa ben poco avere nuovi visitatori.

Per cosa? Monetizzare? Non c’è mai stata pubblicità qui dentro. Diventare popolare e famoso? Ormai è passato di moda e se ti va bene fai lo YouTuber o ormai il TikToker.

Quindi per ora aggiorno come sempre, quando possibile. Poi staremo a vedere. Tanto per voi non cambia nulla, sempre a questo indirizzo atterrerete.