Hertz 24/7 utile, ma fuori controllo

Per vicissitudini abbastanza futili ci siamo ritrovati a dover ritirare un mobile da esterno da casa di villeggiatura dei miei genitori in Liguria e portarlo a casa nostra in Lombardia.

Individuo la giornata di ieri come quella perfetta per poter eseguire l’operazione. Affittare un furgone il sabato in provincia di Milano è abbastanza complicato. O meglio, non lo è se lo affitti il venerdì e riporti il lunedì mattina, ma perché pagare 3 giorni se ne utilizzo solo uno?

Scopro tramite i cognati il servizio Hertz 24/7, un servizio attivo 24 ore su 24 e che viene servito come corollario da Ikea e Leroy Merlin. In realtà è indifferente scegliere uno o l’altro, si viene comunque dirottati sul sito di Hertz e si conclude lì la procedura di noleggio.

Se si prenota online la procedura è gratuita, se invece si effettua al telefono ha un costo di 2 euro aggiuntivi rispetto alla tariffa. I costi del noleggio non sono molto chiari, si ha una cifra base che però viene dichiarata spanno-metrica in base alle ore e ai km fruiti. Ad esempio alla prenotazione mi è stato emesso un costo di 80 euro, mentre alla fine ne abbiamo pagati 178.

Abbiamo scelto il punto di ritiro di Leroy Merlin di Carugate. I passaggi sulla carta sono piuttosto semplici, ti arriva un SMS 15 min prima dell’inizio noleggio e quel codice ti consente di sbloccare il furgone e partire. Purtroppo la realtà si è dimostrata un po’ più complessa delle promesse.

Non c’è nessuna indicazione di dove poter ritirare il furgone, né all’arrivo di Leroy Merlin né nei parcheggi. Dopo 10 minuti di giri a vuoto siamo entrati a chiedere. Individuato il furgone, lo sblocchiamo e ci accorgiamo subito di alcune cose.

Questione carburante. Il sito cita molto chiaramente che all’interno della maggior parte dei veicoli, infatti, troverai una carta con cui pagare quando fai rifornimento.In realtà, ovviamente, non abbiamo trovato nessuna carta all’interno del veicolo, consegnatoci praticamente a secco. Dopo aver telefonato e rimasti in attesa per 10 minuti finalmente ci risponde un operatore che ci dice di fare noi rifornimento e che fino a 50 euro ci verranno rimborsati. Speriamo sia così, ho già inoltrato la richiesta.

Pulizia. Con i tempi che corrono e vista la natura della prestazione, ci aspettavamo un furgone quantomeno sanificato o depurato dalla polvere o quantomeno una minima parvenza di pulito. Ovviamente così non è stato. Si percepiva chiaramente l’odore di sporco e che non subisse un processo di pulizia da molto molto tempo. La copertura del cambio rotta, per non parlare delle due dita di polvere sul cruscotto. In situazioni normali non mi sarei lamentato più di tanto, ma visto il periodo l’accortezza non è mai troppa

A parte questi due aspetti che ci hanno fatto storcere un po’ il naso, il servizio fa quello che deve e permette di non dover affittare un mezzo per più di due giorni a cavallo del weekend. Tuttavia l’immagine di una società di noleggio passa anche da queste piccole accortezze che sicuramente mi faranno propendere per altri servizi, se non per casi di necessità estrema.

★★☆☆