Halo e le attese Infinite.

Dopo un anno di rincorsa ai ripari dopo il fail del reveal di un anno e mezzo fa, gli eccellenti risultati del comparto Multiplayer in fase beta rilasciato a novembre, la tanto attesa campagna single player di Halo Infinite uscirà oggi. O meglio, uscirà con un retrogusto agrodolce se non si abita negli Stati Uniti.

Sono 6 anni che i fan della saga, me incluso, attendono un nuovo capitolo. Attesa diventata ancora più intensa visto il ritardo di un anno e la voglia di scoprire come si comporterà sulle nuove console Microsoft next-gen.

L’8 dicembre nelle nazioni cattoliche come Italia, Spagna e Portogallo è un giorno di festa. Una coincidenza perfetta per poter passare le prime ore di campagna in compagnia di Master Chief senza dover chiedere un giorno di ferie o “buttare” un weekend. Eppure, nonostante anche io abbia apprezzato tantissimo queste passate settimane il comparto multiplayer e l’enorme lavoro fatto per far sì che diventasse un titolo apprezzato da qualsiasi fascia d’età, oggi mi sento tradito dalle promesse fatte. Sognavo di essere di fronte alla TV allo scattare della mezzanotte dell’8 dicembre, pronto ad addormentarmi sognante per poi passare tutta la mattinata di oggi a giocare senza sosta. Eppure ieri sera l’account Twitter di Halo posta questo:

Leggete questa mappa da sinistra verso destra. Il lancio di Halo Infinite è sì l’8 dicembre mattino, ma negli Stati Uniti. In Europa e precisamente nel nostro fuso orario bisogna attendere questa sera alle 19. E qui già prima incazzatura. Come è possibile buttare così una giornata intera? Poi mi sposto più a destra e mi conforto pensando a quanto in Oceania stiano messi peggio e più incazzati di noi.

Tuttavia per motivi tecnici non meglio precisati, 343 industries, la società che sviluppa il gioco ci tiene a precisare che non sarà possibile scaricare in anticipo i rimanenti GB del gioco in grado di lanciare la campagna single player. Anzi, bisognerà attendere proprio lo sblocco del fuso orario associato, riportando questa minuta sulle dimensioni di installazione:

Quindi per chi ha già installato il gioco nella sua iterazione Multiplayer (come il sottoscritto), avrà 25.86GB addizionali.
Ora, la situazione delle connessioni in Fibra in Italia, ma come anche negli altri Paesi del sud Europa è storia nota. Con i miei miseri 30Mbps forse se andrà bene riuscirò a giocare alla mezzanotte sì, ma del 9 dicembre.

Ok. È un giorno di attesa ulteriore, che sarà mai. Mi infastidisce però che le comunicazioni vertevano su un 8 dicembre generico, dove tranquillamente come avviene per qualsiasi altro gioco ci si poteva aspettare la concessione di giocarlo dalla mattina dello stesso, mentre così è a discrezione di quanto è veloce la tua connessione a scaricare un contenuto. A mio modo di vedere una scelta folle e senza senso. Promettere l’arrivo di un gioco e permettere di giocarlo soltanto a giorno finito per una mera questione di fuso orario. Mi domando chi ha acquistato la copia fisica se effettivamente dovrà attendere lo sblocco dei server questa sera alle 19.

Spero solo ne sarà valsa la pena.